di Nunzia Clemente 2 Settembre 2017
buondi motta

Neanche il tempo di diventare virale che al primo spot del Buondì Motta, quello in cui la mamma “muore” polverizzata da un asteroide per aver dubitato dell’esistenza di una colazione leggera e gustosa, che guarda caso è proprio la brioche inventata da Motta nel 1953, segue il secondo episodio.

E se il primo spot era, come abbiamo scritto, politicamente scorretto dal primo all’ultimo frame, senza salvare nessuno: madri, bambini e pubblicità stessa, il seguito almeno ristabilisce la parità tra i sessi.

Questa volta infatti è il papà che, sempre in giardino, dubitando anche lui della proverbiale leggerezza, e del sapore di Buondì Motta, viene schiacciato da un altro asteroide Motta.

[Crediti | Link: Agi]