di Manuela 11 Dicembre 2019
formaggio

Sul sito Salute.gov è comparso un nuovo richiamo: questa volta è stato ritirato dal commercio un lotto dello Stracchino Società Agricola Locatelli Guglielmo. Sull’avviso di richiamo si legge che il motivo è un rischio microbiologico, nel caso specifico la presenza di Escherichia coli. Questa volta la data del richiamo è la medesima sia sul sito che sull’avviso: è quella dell’11 dicembre 2019.

La denominazione di vendita esatta è Stracchino all’antica, mentre sia il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato, sia il marchio dello stracchino è Società Agricola Locatelli Guglielmo & C.S.S. Anche il nome del produttore è lo stesso, con sede dello stabilimento in Frazione Reggetto. Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore, invece, è IT03/1719CE.

Il numero di lotto interessato dal richiamo è quello del 12/10/2019 – 41a settimana. Per quanto riguarda la descrizione del peso/volume dell’unità di vendita sull’avviso vengono riportate 48 forme da 85,613 chilogrammi.

Il motivo del richiamo è legato al fatto che la merce è risultata non conforme per la presenza di Escherichia coli. Per questo motivo nelle avvertenze si avvisano i commercianti che il prodotto in questione va tolto dalla vendita e va effettuato il reso. Nel caso, poi, di commercializzazione a terze parti che, in un momemto successivo, immettono il prodotto sul mercato, bisogna trasmettere subito l’avviso di richiamo. Ovviamente il prodotto non va consumato.

[Crediti | Salute.gov]