di Manuela 11 Ottobre 2019
Subway: pizza-panino

Subway lancia il suo panino-pizza, ma la pubblicità che lo accompagna sta facendo discutere: è uno spot beffardo o sono scuse all’Italia per aver rovinato la pizza in questo modo? Più semplicemente si tratta di marketing furbetto, del tipo “L’importante è che se ne parli, non importa se nel Bene o nel Male”. Provate a dare uno sguardo allo spot di Subway su YouTube: che ne dite?

Il problema è che il panino-pizza di Subway è una sorta di ibrido, qualcosa che fa venire i brividi ai puristi della pizza. E Subway ha pensato bene di sfruttare la cosa chiedendo scusa con un “Sorry, Italy” che sa tanto di presa in giro. Questo panino-pizza di Subway costa solo 2.99 sterline. Si parte con una base di Marinara sauce realizzata con pomodori, mozzarella, l’onnipresente cheddar e erbe varie. A questo punto si sceglie la combinazione voluta: Spicy Pepperoni, BBQ Chicken e Veggie Supreme.

Ritiriamo pure fuori il mappazzone di Barbieri, non fa mai male. Il problema è che Subway ha deciso di pubblicizzare questo ibrido tappezzando Londra con manifesti pubblicitari che richiamano le grandi opere italiane. Abbiamo Raffaello, il ritratto di Elisabetta Gonzaga, La morte di Masaccio e anche il Gesù della Quaresima di Santa Faustina: opere di grande sofferenza che sono state poste di fronte al panino-pizza, quasi come se lo stessero guardando con disapprovazione (o disgusto, a voi la scelta).

Ma non è certo finita qui: è arrivato poi il video promozionale ambientato proprio a Napolì. Qui possiamo vedere nonne armate di scope, nipoti e zii, tutti pizzaioli che si rifiutano anche solo di sentire parlare del nuovo panino-pizza. Apparentemente sembrerebbe che Subway si stia scusando per aver creato questo ibrido, solo che il tono utilizzato fa pensare esattamente il contrario, quasi come se fosse una presa in giro. Oppure una mera trovata di marketing e niente di più.