di Manuela 14 Aprile 2020
supermercato

I supermercati rimarranno chiusi a Roma e nel Lazio anche il 25 aprile e il 1 maggio. La regione Lazio ha deciso di emanare una nuova ordinanza nella quale non solo blinda i supermercati durante i giorni di festa, ma nella quale prolunga gli orari ridotti fino al 3 maggio e nella quale prevede la riapertura delle librerie solo dal 20 aprile.

Esattamente come successo a Pasqua e Pasquetta, anche il 25 aprile e il 1 maggio dovranno rimanere chiusi sia i supermercati che i negozi di alimentari. Le uniche eccezioni saranno rappresentate dai centri agroalimentari all’ingrosso, da farmacie, parafarmacie, edicole e aree di servizio.

Nonostante il Dpcm, poi, preveda l’estensione dell’orario di chiusura per i supermercati in modo da evitare folle e assembramenti, la regione Lazio ha deciso di prorogare gli orari ridotti di apertura dei medesimi: fino al 3 maggio i supermercati saranno aperti dalle ore 8.30 alle ore 19 dal lunedì al sabato e dalle ore 8.30 alle ore 15 la domenica (eccezion fatta sempre per farmacie, parafarmacie, edicole e aree di servizio).

Anche le librerie, che da Dpcm potrebbero già essere aperte da oggi, nel Lazio potranno riaprire i battenti a partire dal 20 aprile: tale scelta è stata motivata dal fatto che i commercianti devono attrezzare i locali per metterli in sicurezza. Fra le norme previste, infatti, ricordiamo:

  • bisognerà garantire il distanziamento minimo interpersonale (durante la permanenza nel locale, in entrata e in uscita)
  • trovare guanti monouso da dare all’ingresso
  • igienizzare i locali