di Veronica Godano 9 Aprile 2020
carabinieri

E’ successo in un supermercato in Umbria, un uomo ha rubato e picchiato il direttore. “Venite subito, un uomo ha picchiato il direttore del supermercato”, questa la telefonata arrivata al 112 dei carabinieri di Assisi che prontamente hanno arrestato un 49enne di Bastia Umbria.

Pregiudicato e noto all’arma per episodi simili, attrezzato di mascherina e guanti, si è recato nel supermercato e ha inserito nel carrello alcuni generi alimentari, nascondendone altri sotto gli indumenti. Giunto alla cassa, è stato intimato a lasciare anche la merce nascosta e, così, dopo aver cercato prima di scusarsi, paventando l’arrivo dei carabinieri, ha aggredito il direttore del supermercato, facendolo cadere a terra, per poi fuggire. I militari del paese lo hanno trovato a bordo di una macchina intestata a una persona deceduta ormai da tempo e senza il bottino. L’uomo era anche privo di patente di guida.

Questi sono, ahimè, episodi che rischiano di moltiplicarsi ai tempi del Coronavirus. Certo, parliamo di un malvivente, ma in questo periodo – soprattutto se si versa in condizioni economiche svantaggiate – è opportuno che la popolazione possa avvertire la certezza di poter contare su iniziative di solidarietà, come la spesa sospesa del contadino a domicilio. Per fortuna, c’è chi in questi giorni strappa anche un sorriso in fila al supermercato. E’ il caso di un ragazzo pisano che si è vestito da dinosauro per andare a fare la spesa.

Fonte: [Corriere dell’Umbria]