di Marco Locatelli 13 Febbraio 2020

Anche Lidl si lancia nel mercato della “non carne” con il suo Next Level Burger, in vendita già a partire da oggi, 13 febbraio, in tutti i supermercati della catena tedesca.

Il Next Level Burger è un burger vegano che strizza l’occhio al popolare Beyond Meat Burger, quindi non semplicemente un prodotto vegetale dall’aspetto di un hamburger, ma che ricorda anche nel sapore e nella consistenza vera carne. La “non carne” americana ha dunque la sua risposta europea e ad un prezzo più contenuto: i Next Level Burger costano 2,99 euro per la confezione da due (227 grammi ciascuno), meno di un terzo rispetto ai prodotti USA, in vendita da fine novembre nei punti vendita Ekom di Genova a quasi 10 euro per la confezione da due, con la confezione da tre Beyond Sausage che arriva quasi a 12 euro.

Un prezzo giustificato dal fatto che si tratta di prodotti realizzati con una tecnologia nuova, arrivata solo dopo quasi 5 anni di ricerca e un centinaio di milioni di euro in investimenti. Numeri che in qualche modo ora devono tornare.

Ma cosa c’è in questi burger di “non carne” targati Lidl? Piselli, verdure, proteine di soia e grano e succo di barbabietola. Lidl ha fatto sapere che il suo nuovo prodotto è la risposta perfetta alla carne vera in termini di gusto, aspetto e consistenza. A detta di Lidl, in pratica, addentare un The Next Level Burger dovrebbe fornire la stessa esperienza gustativa e sensoriale di un vero hamburger di carne di manzo.

Inoltre – fanno sapere da Lidl – producendo gli hamburger nella sede tedesca, i percorsi di trasporto saranno più brevi e quindi si andrà a risparmiare anche sulle emissioni di Co2.