di Manuela 11 Marzo 2020
taleggio

Sul sito Salute.gov è arrivato un nuovo richiamo: questa volta è stato ritirato dal commercio un lotto del Taleggio Dop a latte crudo Incarto verde a marchio Luigi Guffanti. La motivazione è un rischio microbiologico. Sul sito la data del richiamo è quella del 10 marzo 2020, mentre sull’avviso di richiamo la data effettiva è quella del 9 marzo 2020.

La denominazione di vendita esatta del prodotto è Taleggio Dop a latte crudo Incarto verde, il marchio del prodotto è Luigi Guffanti 1876 e il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato è Luigi Guffanti 1876 srl. Il nome del produttore è Casarrigoni srl, il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è IT 03 278 CE e la sede dello stabilimento è Fraz. Peghera 575.

Il numero del lotto ritirato è il 134/20, mentre l’unità di vendita è la forma da circa 2 kg. Le date di scadenza o termine minimo di conservazione del lotto ritirato sono:

  • 21/02/2020
  • 14/03/2020
  • 21/03/2020
  • 22/03/2020
  • 29/03/2020
  • 03/04/2020
  • 04/04/2020
  • 05/04/2020
  • 06/04/2020
  • 07/04/2020
  • 10/04/2020
  • 12/04/2020
  • 13/04/2020
  • 15/04/2020
  • 18/04/2020

Il motivo del richiamo è un rischio microbiologico, cioè la possibile presenza di Escherichia coli stec (Shiga-toxine E. coli) nei lotti sopra indicati.

Nelle avvertenze non viene indicato nulla, ma ovviamente se si hanno in casa questi lotti bisogna evitare di mangiarli.

[Crediti Foto | Dieter Kasimir from München, Deutschland / CC BY (https://creativecommons.org/licenses/by/2.0)]