Tazze di tè: ne prepara 249 in un’ora, è Guinness World Record

Nuovo Guinness World Record dal Sudafrica: una donna è riuscita a preparare 249 tazze di tè in un'ora.

Tazze tè record

Dal Sudafrica arriva un altro, inaspettato record: dopo quello delle zampe di gallina mangiate in 1 minuto, ecco che arriva il nuovo Guinness World Record relativo alle tazze di tè. Una donna è riuscita a prepararne 249 in un’ora.

La donna si chiama Ingar Valentyn. Residente a Wuppenrthal, nel 2018 a Capodanno un incendio ha distrutto la cittadina, risparmiando solo pochi edifici. Quel giorno più di 200 persone hanno perso la casa. E fra di loro c’era anche Ingar.

A distanza di quattro anni, ecco che Wupperthal è stata ricostruita e Ingar, che lavora per l’Ufficio del Turismo, ha avuto un’idea per promuovere la sua cittadina: provare a stabilire il record mondiale per il maggior numero di tazze di tè preparate in un’ora.

Ingar ha deciso di preparare del tè rooibos, di colore rosso e realizzato dalle foglie dell’Aspalathus linearis, una pianta originaria proprio del Sudafrica. E Wupperthal è una città nota per essere la patria di questo tè.

Tazze tè Guinness

Per riuscire a raggiungere il record, Ingar avrebbe dovuto riuscire a preparare un minimo di 150 tazze di tè in un’ora, usando tre gusti di rooibos: originale, vaniglia e fragola. Con una strategia studiata nei dettagli, ecco che Ingar ha messo quattro bustine di tè in quattro teiere, con ogni teiera permetteva di riempire quattro tazze di tè. Ciascuna bustina doveva essere lasciata in infusione per almeno due minuti.

Nel tentativo di massimizzare l’efficienza, non appena Ingar ha versato le prime teiere nelle tazze, ecco che ha subito aggiunto le bustine nelle teiere vuote, passando così velocemente di lotto in lotto. Ovviamente tutto quel tè non doveva andare sprecato, ma in questo Ingar è stata assistita da un gruppetto entusiasta di bevitori di tè composto da studenti e membri della comunità.

Prima di servire ogni tazza, ecco che l’arbitro ufficiale del Guinness World Record, Sofia Greenacre, esaminava il tutto per accertarsi che fosse riempita al livello minimo richiesto (142 ml). Dopo appena venti minuti, Ingar aveva già versato 92 tazze, ma qui era sorto un problema inaspettato: aveva finito le tazze pulite. Così in suo soccorso sono giunti gli studenti che hanno prontamente lavato le tazze da cui avevano bevuto in modo che Ingar ne avesse una scorta continua.

Arrivati alla fine dell’ora, Ingar era sicura di aver superato la soglia minima di 150 tazze, ma pensava di averne versate 170. A sorpresa, invece, ha scoperto di aver preparato ben 249 tazze di tè in un’ora, molte di più di quelle preventivate, con un’unica tazza squalificata perché non riempita a sufficienza.