di Manuela 27 Marzo 2020
callipo

L’azienda Callipo, leader nel settore del tonno, ha deciso di donare un bonus di 900 euro ai dipendenti. In aggiunta a ciò, poi, ha stipulato una polizza assicurativa per tutelarli in caso di positività al Coronavirus. Il bonus, in realtà, è un premio per i risultati positivi ottenuti nel 2019 (fatturato del 10% in più rispetto al 2018): per questo motivo ad ogni dipendente della Callipo Conserve Alimentari e Callipo Group è stato riconosciuto il bonus produttività da 900 euro (che in questi tempi di crisi da Coronavirus male non fa).

Come poi fatto anche da altre aziende, fra cui anche il Pastificio Rana che, oltre ad aumentare lo stipendio, ha attivato una speciale polizza per i lavoratori, Callipo ha stipulato un’apposita polizza assicurativa per i dipendenti, a causa dell’emergenza sanitaria.

L’azienda, nota non solo per il tono, ma anche per i gelati, ha come prima cosa attivato un protocollo restrittivo per evitare la diffusione del Coronavirus nell’azienda. Poi ha deciso di stipulare una polizza assicurativa con Generali in modo da garantire ai lavoratori un programma di assistenza sanitaria nel caso fossero positivi al Sar-Cov-2.

La polizza è stata estesa a tutti i dipendenti delle aziende del Gruppo Callipo:

  • Callipo Group
  • Callipo Conserve Alimentari
  • Callipo Gelateria
  • Popilia Srl
  • Callipo Sport
  • Med Frigus

L’azienda ha poi ritenuto opportuno specificare che questa polizza va a integrarsi e sommarsi all’assistenza sanitaria da contagio Covid-19 già attivata dal Fondo Asa per i dipendenti di Callipo Conserve Alimentari e Callipo Gelateria.