Uk, chef stellato mostra le prenotazioni: 654 disdette in sei giorni causa Covid

Tom Kerridge, celebre chef stellato inglese, mostra l'incredibile numero di disdette ricevute in uno dei suoi ristoranti a causa del Covid, e si chiede come farà l'industria della ristorazione a reggere questo nuovo colpo.

tom kerridge

Tom Kerridge, celebre chef stellato inglese (di cui abbiamo parlato di recente per il menu natalizio che ha creato a dieci sterline per i più bisognosi), ha mostrato sui social l’agenda delle prenotazioni del suo ristorante, lamentando di aver avuto l’incredibile cifra di ben 654 disdette in sei giorni. Il motivo? Il Covid e la nuova variante Omicron, che stanno mettendo nuovamente in ginocchio l’Europa partendo proprio dal Regno Unito, dove la paura inizia a essere tanta e il premier Boris Johnson ha messo in atto nuove restrizioni per frenare la diffusione del virus.

Per dimostrare l’effetto, lo chef ha twittato l’impressionante elenco delle cancellazioni in uno dei suoi ristoranti. “Lo capisco”, ha scritto lo chef sui social a commento delle cancellazioni subite, “la salute pubblica è LA cosa più importante. Ma cosa farà il governo per sostenere l’industria? Molti locali crolleranno senza un aiuto”, ha concluso nel suo tweet, accompagnato da un video che mostrava pagine di prenotazioni cancellate.

chef inglese disdette

Su Instagram, lo chef ha condiviso lo stesso video e ha continuato nella didascalia: “prima che qualche idiota dica “puoi permettertelo!”, sì, probabilmente posso, ma non si tratta di me o dei miei ristoranti. Riguarda il nostro settore e i mezzi di sussistenza che hanno le nostre imprese e le persone che ci lavorano”.