UK: i fornai di Londra propongono le loro versioni del panettone

In UK i fornai di Londra hanno deciso di proporre le loro versioni del panettone. A volte rispettando la tradizione italiana, a volte no.

panettone

Non si parla esattamente di ondata di panettone-mania in UK, ma è indubbio che i fornai di Londra, dopo aver visto anno dopo anno nelle vetrine dei negozi italiani i panettoni importati dall’Italia, abbiano deciso di proporre le loro versioni del panettone. Che, spesso, ricalcano la tradizione, anche se qualche volo di fantasia se lo concedono (anche se non credo siano ancora arrivati a proporre il panettone con le alghe e le alici).

I panettoni dei fornai di Londra

panettoni

Qui da noi diamo per scontato il panettone: non fa in tempo a finire Halloween, che già sugli scaffali compaiono panettoni di ogni forma e dimensione. Ma all’estero non è così. Per esempio a Londra, la maggior parte dei panettoni che si trovano in vendita sono ancora importati dall’Italia.

Solo che qualcosa sta cambiando. I fornai e i pasticceri londinesi, dopo aver visto anno dopo anno quei panettone nelle vetrine dei negozi italiani, hanno deciso di cimentarsi loro stessi nella produzione di panettoni.

Per esempio Little Bread Pedlar sta producendo panettoni artigianali nei suoi forni sin dal 2015. Quest’anno, per esempio, propongono un panettone con arancia candita, limone e uvetta imbevuto nel rum. Inoltre produce anche una versione del panettone al cioccolato e un pandoro.

Sourdough Sophia, invece, dopo essersi cimentati lo scorso anno col panettone, ha deciso di bissare il successo. Il panettiere Louie Platts ha spiegato che il panettone più venduto è stato quello arancia e cioccolato. Per questo motivo ha deciso di concentrarsi sul fare bene solo questo singolo panettone al posto di provare a destreggiarsi fra mille varianti. Tuttavia si è preso delle libertà: per adattare il gusto al palato londinese, rispetto ai corrispettivi milanesi, ha realizzato un panettone con una crosta di zucchero perlato, usando scorza d’arancia e cioccolato fondente.

La pasticceria Cem Altinsoy, invece, ha spiegato che a causa della Brexit ci sono stati problemi di approvvigionamento per quanto riguarda la frutta candita di alta qualità. Per questo motivo ha deciso di prodursi la sua. Anche qui si va sulla tradizione con gli agrumi, senza però dimenticare la variante con cioccolato al latte e fave di tonka e quello speciale di Natale con cioccolato bianco e ribes nero candito.

In realtà è ancora presto per parlare di boom del panettone a Londra, ma è certo che stanno aumentando le pasticcerie e i forni che propongono panettoni classici e panettoni rivisitati. Così come anche il fatto che sempre più inglesi usino il panettone come regalo per le feste di Natale.