di Manuela 30 Marzo 2020
vino

Dopo VinNatur Tasting (per la 17esima edizione di VinNatur Tasting dobbiamo aspettare il 2021), per quanto riguarda il settore del vino è stato annullato anche Vinum: l’evento di Alba slitta al 2021. A dare l’annuncio è stato lo stesso Comune di Alba, in provincia di Cuneo.

In teoria l’edizione 2020 di Vinum avrebbe dovuto tenersi ad Alba dal 25 aprile al 10 maggio 2020: erano previsti 100mila visitatori, 800 etichette e 400 produttori. Ma si è scelto di annullare questa edizione: tale decisione è stata presa di concerto dal sindaco Carlo Bo e dall’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba.

Il sindaco ha spiegato che si è trattato di una scelta sofferta, ma necessaria. Il fatto è che Vinum ad Alba è una manifestazione che attira migliaia di turisti sia dall’Italia che dall’estero, oltre che di appassionati che possono assaggiare i vini per strade e piazze. Ma in un momento come questo non si può assolutamente rischiare assembramenti durante un momento nel quale bisogna consolidare i risultati ottenuti dalle restrizioni delle ultime settimane.

Liliana Ellena, presidente dell’Ente Fiera, ha aggiunto che hanno tentato fino alla fine di ipotizzare uno slittamento, ma visto che l’emergenza Coronavirus perdurerà, la cancellazione dell’evento e il suo rinvio al 2021 sono stati inevitabili.