di Marco Locatelli 24 Marzo 2021
vino

30 casse di vino, 8 mila euro mensili e alloggio pagato per lavorare presso l’azienda vinicola californiana Murphy-Goode. Un’offerta di lavoro che è praticamente un sogno per gli amanti del nettare degli dei.

E non ne fa mistero nemmeno la stessa azienda alla ricerca di nuovo personale. “Stai cercando di cambiare lavoro e vorresti inseguire la tua passione? Abbiamo l’impiego dei tuoi sogni!”, si legge sul sito ufficiale dell’azienda.

Ma essere grandi fan del vino non sarà sufficiente: per poter inviare la propria candidatura sarà infatti necessario avere almeno 21 anni di età, essere residente negli Stati Uniti d’America, con eventuale permesso di lavoro. Insomma, addio sogni di gloria per tutti gli altri.

Gli interessati avranno 14 settimane di tempo (entro il 30 giugno) per inviare la propria candidatura. Il lavoro comincerà a settembre.

Continuando a parlare di vino, a livello mondiale è in crescita il mercato dei tappi di sughero. Si stima che entro il 2025 crescerà dai 3,2 miliardi di dollari nel 2019 ai 4,64 miliardi di dollari.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

1