Walter Nudo, positivo al Covid, ci “spiega” quali siano gli integratori per guarire

Walter Nudo è positivo al Covid-19. Fin qui niente di strano, soprattutto in questo periodo di Omicron. Quello che sta facendo discutere, però, è che l’attore ha deciso di spiegare sui social quali siano gli integratori da usare per guarire dalla malattia. L’attore non è nuovo ad exploit del genere. Solo qualche mese fa si […]

Walter Nudo attore

Walter Nudo è positivo al Covid-19. Fin qui niente di strano, soprattutto in questo periodo di Omicron. Quello che sta facendo discutere, però, è che l’attore ha deciso di spiegare sui social quali siano gli integratori da usare per guarire dalla malattia.

L’attore non è nuovo ad exploit del genere. Solo qualche mese fa si avevano indizi delle sue tendenze in merito a determinati argomenti sanitari quando aveva messo a confronto le immagini dell’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle con quelle del vaccino anti Covid: all’epoca aveva parlato di “sistema padrone che comanda” e di “palle raccontate”.

Adesso, dopo essere risultato positivo al Covid insieme alla compagna, non ha niente altro da fare che raccontare sui social come sta trascorrendo le sue giornate di quarantena. E ovviamente non ha potuto esimersi dal renderci edotti su quali siano gli integratori da usare per guarire.

Queste le sue parole: “Qui sta andando tutto bene, ci stiamo avvicinando verso la negatività. Ringrazio tutti per i messaggi e mi rendo conto di quante persone siano isolate e nella stessa nostra situazione», comincia, «la cosa importante è che vi prendiate cura di voi stessi. Sono molto importanti gli integratori e quindi ripeto ancora una volta qui la lista”.

E da lì poi è partito il solito listone che ormai tutti conosciamo:

  • zinco
  • vitamina C
  • svariate gocce e spray immuni
  • omega 3

Il tutto taggando anche l’azienda produttrice. Walter Nudo ha sottolineato che prende solitamente questi integratori, ribadendo però che aiutano a guarire anche dal Coronavirus.

walter nudo

Sin da quanto è iniziata la pandemia si sprecano i casi di no vax o sostenitori della medicina alternativa che sostengono che per guarire basta usare integratori. Tuttavia anche l’Istituto Superiore di Sanità ha più volte ribadito che questi integratori siano inefficaci per contrastare l’infezione e la malattia. Anzi: secondo l’ISS questa è una bufala bella e buona.

Queste le ultime parole dell’ISS in merito alla questione: “Si segnala che, a oggi, non esistono evidenze solide e incontrovertibili (ovvero derivanti da studi clinici controllati) di efficacia di supplementi vitaminici e integratori alimentari (come vitamine, inclusa vitamina D, lattoferrina, quercitina), il cui utilizzo per questa indicazione non è, quindi, raccomandato”.