di Manuela 18 Settembre 2020
ulivi

Torniamo a parlare di Xylella perché Teresa Bellanova ha firmato l’accordo grazie al quale il Governo darà 5 milioni di euro per gli ulivi monumentali. In pratica il Decreto siglato trasferisce alla Regione le risorse facenti parte del Piano di Rigenerazione olivicola della Puglia e dedicate agli ulivi monumentali.

Questi 5 milioni non verranno erogati tutti insieme: 1 milione di euro verrà dato nel 2020 e 4 milioni nel 2021. Lo scopo di tali fondi è quello di cercare di bloccare l’invasione della Xylella. Il Decreto indica quali siano i criteri e le modalità di concessione dei contributi per i proprietari o detentori dei terreni in cui si trovano gli ulivi monumentali (basta che siano censiti) e spiega quali siano gli interventi da fare per stoppare l’avanzata dalla Xylella.

Teresa Bellanova parla di questo Decreto come di un altro importante tassello facente parte del più ampio Piano straordinario per la rigenerazione olivicola della Puglia. In particolare vuole proteggere il patrimonio rappresentato dagli alberi secolari e monumentali che fanno parte del territorio pugliese, patrimonio che la Xylella mette in costante pericolo.

Bellanova ha poi sottolineato che la misura deve essere applicata in tutta la Puglia, dando priorità alla Piana degli Ulivi e non solo nella zona infetta.