di Giorgia Cannarella 14 Dicembre 2012
ristorante, giovanni rana, new york

Dopo Grom e Eataly, continua la piccola invasione italiana della Grande Mela. A New York, all’interno del Chelsea Market, ha aperto il ristorante Giovanni Rana – pastificio & cucina, con laboratorio di produzione a vista e un team di pastai che producono oltre 50 tipi di pasta a un ritmo di 250 chili al giorno. Il primo ristorante a marchio Rana oltreoceano segue 28 aperture in Italia, 5 in Svizzera, oltre a Madrid, Londra e Lussemburgo.

A metà del prossimo anno, anche Barilla sbarcherà a New York. L’azienda prevede di aprire due ristoranti gemelli situati in zone diverse della città.
[New York Times]