di Giorgia Cannarella 6 Giugno 2013

A Lunch with FT è una rubrica del Financial Times, il quotidiano britannico, dove s’intervistano i ricchi e i famosi per scoprire se è vero che mangiano male, che il potere logora chi non ce l’ha, ma certo non migliora il gusto a tavola di chi ce l’ha.

Dopo aver letto l’intervista, ho spulciato altri episodi di A lunch with FT.

C’è Martin Schulz, il presidente del Parlamento Europeo, che a Strasburgo si sollazza con foie gras, agnello, vino e frutti di mare.

C’è l’imprenditore newyorkese Donald Trump, il Flavio Briatore d’America (questa è cattiva anche per uno come Trump) che al suo Trump Grill ordina Steak Sandwich e Coca Cola, complimentandosi con l’intervistatore quando spazzola il piatto.

C’è un ottuagenario Noam Chomsy Chomsky, lo scrittore caro a Beppe Grillo, che ha ancora molto appetito.

Ci sono insomma vip a vario titolo che i tic a tavola aiutano a tratteggiare meglio.

L’ultimo incontro è stato con Franca Sozzani, da 25 anni a capo dell’edizione italiana di Vogue, una delle donne più potenti del fashion world.

L’incontro a pranzo è avvenuto al Cipriani Downtown, praticamente l’avamposto newyorkese dell’Harry’s Bar veneziano. Locale italiano, protagonista italiana, inevitabile un certo buongusto, no?

Ecco, no.

Appena seduti, si materializzano al tavolo due Bellini, e vabbè. Segue un piatto di grissini, e l’intervistatrice solerte ci informa che la Sozzani “snaps off a chunk”, stacca un morso. Addirittura!

Seguono 45 minuti di racconto ininterrotto, al termine dei quali, affamata, l’intervistatrice chiede se si può magari pensare di ordinare. La Sozzani guarda il menù per 10 secondi (cito testualmente) e ordina un carpaccio di manzo. Dunque Bellini e carpaccio di manzo.

Ma aspettate di sapere cosa ha ordinato a fine pasto:

un cappuccino.

Da italiana, in un locale italiano, Franca Sozzani ha ordinato un cappuccino per concludere il pranzo. Insieme al cappuccino vengono portati dei pasticcini, ma non ci è dato sapere se la Signora Vogue editor li ha mangiati – considerando la circonferenza delle sue cosce a 63 anni, credo di conoscere la risposta.

Ecco, adesso potete commentare. Ah, no, aspettate, l’intervistatrice riporta anche il conto totale:

Beef carpaccio $29.95
Tuna Tartare $27.95
Large San Benedetto $11.95
Cappuccino x2 $12.00
Total (incl tax and service) $105.11

[Financial Times]