Mai più senza: dal Canada arriva la birra in bustina

Quante volte vi siete chiesti come portare in valigia per le vacanze la vostra birra preferita? Peso, scomodità nel bagaglio, magari lunghi voli arei che si mettevano in mezzo tra voi e le vostra bevanda prediletta. Non preoccupatevi, è tutto passato. La Pat’s Backcountry Beverages, con sede in Canada, ha pensato a tutto. A settembre in […]

Quante volte vi siete chiesti come portare in valigia per le vacanze la vostra birra preferita?

Peso, scomodità nel bagaglio, magari lunghi voli arei che si mettevano in mezzo tra voi e le vostra bevanda prediletta. Non preoccupatevi, è tutto passato. La Pat’s Backcountry Beverages, con sede in Canada, ha pensato a tutto.

A settembre in Nord America farà il suo debutto ufficiale la prima birra in bustina. Al consumatore basterà miscelare il contenuto in polvere della monodose con dell’acqua fredda e frizzante per ottenere una birra pronta da gustare.

Birra pronta al consumo ovunque ci si trovi, a un prezzo di circa 10 dollari per 4 bustine, circa 7,5 euro: in pratica, meno di due euro a bicchiere di birra. Sam Hobbs, il direttore vendite della società ha dichiarato di voler lanciare il prodotto oltreché negli USA e in Canada anche in Europa: «Il prossimo obiettivo è arrivare quanto prima in Gran Bretagna e nel resto del Vecchio Continente, anche se al momento non sappiamo quando ciò sarà effettivamente possibile».

Avrà una buona accoglienza da noi?

[Lettera43]

 

birra