di Giorgia Cannarella 17 Aprile 2013
Michael Pollan, Cooked

Nella lista dei libri da leggere almeno una volta nella vita, Il Dilemma dell’onnivoro di Michael Pollan è roba da top ten. In realtà, tutti i libri dello scrittore elevato al rango di profeta del mangiar bene dalle cospicue vendite, sono letture imprescindibili per il mix di erudizione, ironia e semplicità che spinge a un approccio al cibo più sano, sostenibile e, in definitiva, piacevole.

Il nuovo Cooked A Natural History of Transformation parla dei quattro metodi per trasformare il cibo crudo in alimenti nutrienti e commestibili: fuoco / grigliare, acqua / bollire, aria / panificare, terra / fermentare.

Tra aneddoti personali, dati scientifici e percorsi storici, Pollan spiega come cucinarre sia il principale collante dell’umanità, il solo modo per ridurre la dipendenza dalle grandi multinazionali del cibo e sconfiggere il “Cooking Paradox”: guardare per ore la cucina in tv per poi non toccare un fornello.
[NY Times]