Pranzo Speciale: il generale paga le spigole 200 mila euro

Spigole del Tirreno da 200mila euro per il generale Speciale. No, non si tratta di alcuna specie iper-prelibata, bensì di un risarcimento che il militare delle fiamme gialle deve al Ministero dell’Economia e delle Finanze. Una spesa eccessiva? In verità, gli è andata anche bene. Roberto Speciale, ufficiale della Guardia di Finanza nonché ex deputato […]

Spigole del Tirreno da 200mila euro per il generale Speciale. No, non si tratta di alcuna specie iper-prelibata, bensì di un risarcimento che il militare delle fiamme gialle deve al Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Una spesa eccessiva? In verità, gli è andata anche bene.

Roberto Speciale, ufficiale della Guardia di Finanza nonché ex deputato nelle file del Popolo delle libertà, nell’Agosto del 2005 mentre villeggiava in montagna a Predazzo con amici, è stato colto da un’improvvisa voglia di spigole.

Ha dunque commissionato ad un aereo Atr-42 di fare pit-stop a Pratica di Mare, caricare del pesce, e dirigersi in Trentino. In realtà quell’aereo avrebbe dovuto sorvegliare la costa. Costo dell’operazione: 30mila euro di carburante e 7mila euro di personale. Ammonta a 170mila euro il danno d’immagine arrecato al nostro Paese.

Le condanne per “la cena delle spigole” erano state di un 1 anno e 8 mesi per il carburante, più 18 mesi per abuso d’ufficio. Prevedibilmente è scattata la prescrizione.

200mila euro di risarcimento e un bel Premio Servitore dello Stato in arrivo.

[Crediti: Repubblica, Immagine Il Giornale]

spigole
Potrebbe interessarti anche