di Andrea Soban 30 Ottobre 2012
Hamburger gourmet, Corriere Milano

Il Corriere in edizione Milano, risvegliandosi da un lungo torpore, nota oggi che l’hamburger si è raffinato, ora è roba da gourmet. Segue l’obbligatorio tour della polpetta per le vie della città.

Mama Burger, tre amburgherie, la prima delle quali in via Vittor Pisani, avvistati Belen e Stefano Gabbana (?), Ham Holy Burger, in via Palermo 15, nel cuore di Brera, dove si ordina col tablet, Al Mercato, via Sant’Eufemia 15, le cui irresistibili credenziali sono: “apprezzato anche da Lapo Elkann”, Tizzy’s, Alzaia Naviglio Grande, 46, infine Trita, piazza XXIV maggio, 6, dove, chiarisce il Corriere, l’hamburger è “tailor made”, cioè carne e pane si scelgono al momento dell’ordine.

Chi vuole leggere le recensioni di questi e altri hamburger, non troppo influenzate dall’apprezzamento di Lapo Elkann, usi pure Dissapore.
[Corriere Milano]