di Sara Mariani 13 Settembre 2012
Scott Van Duzer, abbraccio, Obama

Quando si dice una stretta fatale. Forse Scott Van Nuzer, il proprietario del locale Big Apple Pizza, non si aspettava di tirarsi addosso l’ira funesta dei repubblicani, “traditi” dall’abbraccio che il gestore della pizzeria ha concesso a Obama durante un meeting a Fort Pierce, Florida, sollevando da terra il presidente con fare cameratesco.

Il risultato, invece, è stata una pioggia di commenti incattiviti da parte dei sostenitori di Mitt Romney, piovuta sul magazine Yelp, che aveva recensito il ristorante. Come per dire:  giochi alla politica, e noi ci mangiamo i tuoi consensi. E giù, uno stillicidio di voti bassissimi. I democratici, però, hanno risposto a tono, dando una nuova impennata alle stelle del rating del ristorante, che ha così riconquistato un po’ del lustro perduto. E un’indiscutibile notorietà.

[Yahoo! News – Good Morning America]