Avatar

Sara Mariani

ultimi post


Ecco perché ti chiediamo, caro lettore, di disinstallare Instagram

Fra i buoni propositi che ogni amante del cibo farebbe bene a ingaggiare per questa primavera, ce n’è uno che suona più bizzarro di “scegliere solo prodotti di filiera corta” o “andare alla sagra della ficamaschia di Porto Ercole”. Ed è: disinstallare Instagram. Infatti, succede anche a tutti i più tiepidi utenti di Facebook – ...

0 commenti

REGALI DI NATALE FOODIE E HOMEMADE: THE ULTIMATE LIST

Esistono due categorie di persone, anzi tre: — Quelli che iniziano a pensare ai regali di Natale in agosto e a settembre stanno già impacchettando, che si organizzano sempre per tempo, che mettono a fuoco il “pensierino” (puah) giusto da mettere sotto l’albero anche fuori stagione, che arrivano spavaldi e sicuri alla vigilia con non ...

0 commenti

Patologia Instagram: sono andata a vedere chi c’era da Eataly al Roma Food & Wine Festival

C’era un sacco di gente! Era bello vederli lì, le facce sognanti, i bambini entusiasti che dicono “Guarda papà!!” indicando dalla cabina dell’ascensore un binario morto di Ostiense, le mamme che rispondono “Ed eccoci qua!” una volta raggiunto il 3° piano e agguantato il primo bocconcino di Grana Padano offerto dalla casa. E’ lì al ...

0 commenti

Liveblog Cucine da incubo, prima puntata

21.45. Ci siamo, dissaporiani. E’ il momento di vedere il nostrano Cannavacciuolo alle prese con la prima puntata di Cucine da Incubo, in onda fra 10 minuti su FoxLife. Riuscirà a emulare Gordon Ramsay, severissimo predecessore? 21.55. Houston, abbiamo un problema. Risollevare le sorti del Borgo Antico, ristorante alle porte di Roma gestito oggi, dopo ...

0 commenti

Foodie: sono intorno a noi, in mezzo a noi, in molti casi siamo noi

Ora che anche mia mamma ha riposto in soffitta la collezione de “I tuoi menù” acquistata con sudor di rate in edicola negli anni Ottanta perché “è troppo mainstream”, mi sembra che sia giunto il momento di fare il punto sulle nostre problematiche relazioni con il cibo. E se, come pare, siamo davvero diventati tutti ...

0 commenti

Ponte 25 Aprile – 1° Maggio: 5 cose da non perdere nel Chianti

Oramai anche gli autoctoni lo chiamano Chiantishire. Non senza l’autoironia campanilista di chi si è visto comprare casali e ruderi per decenni dai crucchi – li chiamano così, ma con simpatia, dai. Ora che le giornate s’allungano come l’ombra dei cipressi e che i ponti gestaioli s’infittiscono su calendario, vi diamo qui di seguito qualche ...

0 commenti

Giro del mondo in 10 piatti: se, come e quando li avete mangiati

Cosa sarebbe il mondo senza le sue ricette? (però niente copyright, okay?) Impossibile rispondere, facilissimo invece presentarvi una lista di desiderata che vorremmo (vorrei) trovarci nel piatto almeno una volta nella vita, con il loro contorno di poesia, folklore e golosità. Dall’Europa alla regione andina, passando per Regno Unito e Dubai, eccovi i piatti consolatori, ...

0 commenti

Da Genova al Salento passando per Recco: 10 focacce che fanno funzionare l’Italia

Nulla ti riconcilia col mondo come il più semplice degli accostamenti: pane e olio. Se poi questa diade già di per sé perfetta prende la forma e il sapore (anzi i mille sapori possibili) della focaccia, be’ lì allora si diventa capaci di sopportare qualsiasi efferatezza del mondo esterno nei nostri confronti. Perché lei, la ...

0 commenti

I 15 dolci più buoni delle pasticcerie milanesi

Siete a Milano e, per indolcirvi la pillola, avete bisogno di qualche approdo sicuro che vi rinfranchi dal grigiore, dalla primavera che non si decide mai ad arrivare del tutto, dal traffico in circonvalla e dai fumi dell’alcol della sera prima ai Navigli. O anche no: amate profondamente questa città recalcitrante a farsi apprezzare, e ...

0 commenti

Merenda: chi era costei? Come siamo arrivati a scones e cupcakes? Come ne usciamo?

C’era un periodo della nostra vita in cui eravamo felici. Non dovevamo pensare a come arrivare alla fine del mese, né preoccuparci del traffico sul grande raccordo anulare. Non dovevamo stare attenti alla linea, non dovevamo constatare il lento ma inesorabile progresso delle nostre rughe. È stato quando eravamo dei bambini e facevamo merenda davanti ...

0 commenti

I 15 dolci più buoni delle pasticcerie siciliane

Quando si parla di pasticceria siciliana l’italica gente si divide come le acque del Mar Rosso al passaggio di Mosè. Due fazioni nette: o la si ama o la si odia. C’è chi non sopporta la pasta di mandorle e chi venderebbe l’anima per alzarsi ogni mattina davanti a una brioche con la granita. Chi ...

0 commenti

sCovando l’uovo: allevatori e ristoranti migliori d’Italia giusto prima di Pasqua

Sono l’alimento primario, il più semplice e perfetto. E con l’avvicinarsi della Pasqua diventano complemento di ogni tavola. In mille forme. Dal salato al dolce, dal gesto sacro di una benedizione divisa a spicchi alla smania sbocconcellatrice dei bambini che cercano la sorpresa nell’alcova di cioccolato. Faremo tappa dagli allevatori e dai ristoratori che riteniamo ...

0 commenti