di Federica Gemma 17 Luglio 2013
negozio, Hash e Chan Shingadia

Lo so, lo so. Sono giorni che deve nascere. E ancora nessun segnale.

Fotografi appostati, scale posizionate, un elicottero di Sky News pronto a partire. Eppure nulla si muove, per ora.

Ma che fa Kate Midlleton per ingannare l’attesa del royal baby? Non giudicate oziosa la domanda né il fatto che a rispondere sia Dissapore, perché puoi essere la duchessa di Cambridge ma mangiare, devi pur sempre mangiare.

Il tabloid Sun dà per certo l’acquisto di piatti da asporto vegetariani da Hash and Chan Shingadia, negozio di specialità indiane che Kate frequenta sin da bambina. In particolare curry di vegetali, il suo piatto preferito durante la gravidanza. E pensare che per mesi aveva seguito la famigerata dieta Dukan, a base di proteine animali.

Ha mangiato molta pizza, di cui è ghiotta, anche se, su consiglio medico, si è astenuta negli ultimi mesi. E’ andata meglio con i cavolini di Bruxelles.

Un altro quotidiano, il Daily Mail, l’ha pizzicata già col pancione mentre entrava da Starbucks, la catena americana di caffetterie, per  ordinare un decaffeinato e afferrare un dolcetto.

Quella volta gli inglesi si sono indignati, non era tè.
[Sun]