di Laura Cantarelli 3 Ottobre 2012
joanna trattoria, interno

Lady Gaga indica nel ristorante gestito dai genitori la causa dei chili messi su nell’ultimo periodo. Dal che si dovrebbe supporre che Joanna Trattoria a New York, è un posto che merita attenzione. Ma i critici non sono d’accordo e continuano a fare scempio del locale aperto nel febbraio scorso.

Le recensioni sono negative sia nelle guide cartacee che online (Zagat e Yelp), e Michael Kaminer del Daily News, ha appena allungato la serie di pareri sprezzanti dei giornali newyorkesi definendo Joanna Trattoria “l’incomprensibile imititazione di un ristorante”.

Anche i prezzi hanno attirato molte critiche. Gael Greene, già reporter dai ristoranti per la New York Magazine ha scritto: “A parte la focaccia, discreta, una buona lasagna (troppo piccola, troppo costosa) e il mio osso buco da 38 $, i prezzi vanno rivisti. Okay, gli spaghetti con le “meatballs”, cioè le polpette (sic!) erano buoni ma 23 $?
[Daily Mail]