di Sara Mariani 19 Settembre 2012
birra, obama,

La ricetta è pubblica da tempo, ora un mastro birraio del Brooklyn Brewery, Garrett Oliver, la reinterpreta con la propria sapienza, offrendo ai più avidi emuli una valida spalla per fare la birra di Obama, tale e quale. Ecco i dettagli su cui non transigere:

Punto primo. La scelta del malto: da preferire la varietà Biscuit. I semi vengono fatti bollire per circa mezz’ora.
Punto secondo. La varietà del luppolo: East Kent Golding (una varietà inglese di più di 200 anni) e un sale minerale chiamato gypsum.
Punto terzo. Il miele da aggiungere è quello di fiori selvatici Tremblay Apiaries, azienda dello stato di New York.
[Diner’s journal]