di Giorgia Cannarella 30 Gennaio 2013
lavazza, caffè, inghilterra, regno unito, lavazza espression

Quattrocento caffetterie da aprire in Gran Bretagna nei prossimi 10 anni con il marchio Lavazza Espression: questo è l’ambizioso piano con cui Lavazza vuople sfidare il dominio internazionale di una catena come Starbucks.

Lavazza, già proprietaria di un locale a Manchester e di una concessione da Harrods, aprirà le prime 50 caffetterie tra il 2013 e il 2015, cinque sono praticamente pronte (a Derby, Leeds, Newbury, e due a Londra). Il produttore italiano non gestirà direttamente i locali, ma fornirà il caffè e sarà il partner con cui sviluppare il concept del punto vendita, definire l’offerta –anche del cibo– e occuparsi di formazione del personale”.

Le caffetterie Lavazza Espression, a gestione diretta o indiretta (franchising o concessione) sono ormai in molte città del mondo, dall’Armenia all’India, e accordi importanti sono stati firmati con Russia e Cina.
[La Stampa]