di Giorgia Cannarella 6 Dicembre 2012
Prima alla scala

Domani sera prima della Scala a Milano. Le gran sciure accompagnate dai cavalieri appassionati d’opera assisteranno al Lohengrin, e subito dopo, alla Società del Giardino di Milano, 420 di lor intratterrano ingioiellate chiacchiere ingerendo una sontuosa cena. Tema del menu: la tradizione culinaria nordica, non un omaggio alla dilagante moda del Noma, ristorante in Copenhagen, bensì all’opera wagneriana.

Per iniziare crostini di pane con aringa affumicata e patate novelle con panna acida. A seguire, risotto allo spumante con ragù di petto d’anatra e sfoglia croccante di pera e stinco di vitello disossato con mela campanina brasata. Come dessert, semisfera di cioccolato e caffé su laghetto tiepido di cioccolato e meringa sbriciolata, più una selezione di nove praline al cioccolato di Gobino, che per l’occasione propone sette ricette inedite. Massima allerta per i soliti, chiassosi contestartori. Ettecredo, verrebbe da dire.
[Vanity Fair]