di Massimo Bernardi 6 Agosto 2012
Green retail park, eco mercato, cittadella bio,

Domanda: dove si registra oggi la più alta densità di milionari? Se non sapete rispondere datevi bassi voti in ferie altrui. La risposta è: a far vedere le foto delle sue vacanze su Facebook. Fa eccezione Oscar Farinetti, stakanovista malgrado agosto e l’infernale Nerone (dopo i caldissimi Minosse, Circe e Caronte). Cosa ha fatto questa volta lo spropositamente ricco ideatore di Eataly, invece di oziare in qualche spiaggia esotica?

Ha annunciato il primo “Green Retail Park” del mondo, la bio-cittadella dell’eco-sostenibile, ventimila metri quadri interamente dedicati all’acquisto verde. Tutto “buono pulito e giusto”, dall’abbigliamento alle calzature bio compatibili, dall’orto al cibo biologico sino all’auto verde. Ci saranno anche un ristorante di qualità e un centro benessere specializzato.

Su progetto del Negozio Blu Architetti Associati, il complesso, realizzato con tecnologie e materiali in sintonia con l’ambiente, incluse intere pareti vegetali, sorgerà accanto a Palazzo Carpano del Lingotto, dove nel 2007 debuttò il primo mix di ristorantini a tema e vendita di specialità gastronomiche che oggi conosciamo come Eataly.
[La Stampa]