di Giorgia Cannarella 9 Novembre 2012
Garum, cavallette, Noma

Siete ancora lì che riflettete se mangiare le formiche nello yogurt? Aggiornatevi, Renè Redzepi, chef-proprietario del Noma di Copenhagen, il ristorante migliore del mondo, è andato avanti lungo la strada dell’entomofagia.

L’ultima è la salsa, o meglio, il garum di cavallette (i gastrofanatici lo sanno ma il garum è una salsa di pesce fermentata apprezzata già dagli antichi romani).

Per farla servono solo quattro ingredienti: orzo, cavallette, sale e larve di scarabeo. Volete provare a replicarla? Cliccate il link qui sotto per vedere il video.
[Fine Dining Lovers]