di Giorgia Cannarella 10 Dicembre 2012
roberto giachetti, sciopero della fame, eataly

Chi l’avrebbe detto? In questi giorni politicamente infuocati a conquistare un paginone su Repubblica è Roberto Giachetti, deputato PD poco conosciuto fino a quando, il 4 luglio scorso, ha iniziato uno sciopero della fame per sollecitare la riforma della legge elettorale. Sopra la foto di Giachetti troneggia un invito a caratteri cubitali: “Giachetti, ora che hai fermato il digiuno vieni a mangiare da Eataly, offriamo noi”. Sì, avete capito bene: a comprare la pagina è stato Oscar Farinetti in persona.

Giachetti aveva dovuto interrompere la sua protesta il 28 novembre scorso perchè rischiava gravi conseguenze di salute, dopo 123 giorni di digiuno e un dimagrimento di 18 kg. Dalla pagina di Repubblica Farinetti e i suoi si dispiacciono per l’appello di Giachetti rimasto inascoltato, ma lo consolano: “per noi gente comune sei un eroe, il nostro eroe”.

Immediata la replica di Giachetti: “Sono molto onorato di aver ricevuto questo appoggio, anche perché Oscar Farinetti, il patron di Eataly, è un imprenditore che stimo moltissimo”.
[Repubblica]