di Giorgia Cannarella 18 Ottobre 2012

Cucinare un buon pasto spendendo cinque euro è possibile? Sulla Stampa di oggi, sei tra i migliori chef europei provano a rispondere a questa domanda con sei ricette low cost.

Massimo Bottura propone un risotto alla cacio e pepe, che dedica ai caseifici colpiti dal terremoto. Un primo piatto anche per l’inglese Fergus Henderson, le penne con cavolo e parmigiano. Due secondi invece per lo chef stellato Vincent Klink e il polacco Robert Tròzpek: il primo suggerisce le polpette di quark, spinaci e parmigiano, il secondo una spalla di vitello con purea di zucca e more. Per dolce, abbiamo la ricetta della tarte tatin alla fava di tonka proposta dalla chef francese Anne-Sophie Pic.

Sorprendente Ferran Adrià, che prepara un intero menù: uova fritte con verdure, ali di pollo con funghi e sangrìa. Perchè anche in tempo di crisi non si deve rinunciare al gusto.
[La Stampa]