Sirio Maccioni porta lo chef Filippo Gozzoli al Pierre di New York

[/caption] “New York è il futuro” o almeno il futuro non è l’Italia. Dopo sei anni al Park Hyatt di Milano consacrati dalle tre forchette Gambero Rosso e una parentesi a Villa del Quar in Veneto, lo chef Filippo Gozzoli, 37 anni, segue Sirio Maccioni negli Stati Uniti per cucinare al nuovo Sirio Ristorante, all’interno del […]

Sirio Maccioni, Filippo Gozzoli

[/caption]

“New York è il futuro” o almeno il futuro non è l’Italia. Dopo sei anni al Park Hyatt di Milano consacrati dalle tre forchette Gambero Rosso e una parentesi a Villa del Quar in Veneto, lo chef Filippo Gozzoli, 37 anni, segue Sirio Maccioni negli Stati Uniti per cucinare al nuovo Sirio Ristorante, all’interno del raffinato hotel The Pierre.

Sirio Maccioni, 79 anni di Montecatini, è il signor Le Cirque, dal nome del ristorante aperto a New York nel ’74, che oggi è un format da 1200 dipendenti e 50 milioni di euro di fatturato grazie alle repliche disseminate per il mondo.

Influenze toscane con un tocco di Francia, il nuovo ristorante “ispirato alla Dolce Vita di Fellini nel decor”,

Per Filippo Gozzoli, innamorato di New York e delle imprese culinarie di Daniel Boulud, probabilmente il migliore degli chef che hanno collaborato con Maccioni, la guida del nuovo ristorante “ispirato alla Dolce Vita di Fellini nel decor”, è una specie di sogno che diventa realtà. Oltre a un’occasione per far conoscere la cucina italiana contemporanea, e non la sua cartolina.

filippo gozzoli new york
Potrebbe interessarti anche