di Giorgia Cannarella 5 Febbraio 2013
sushi, balena, santa monica, hump

Per aver servito sushi di balena lo chef Kiyoshiro Yamamoto rischia 67 anni di galera. Oltre allo chef, sotto accusa sono anche un suo collega e il gruppo proprietario del ristorante The Hump a Santa Monica, in California, costretto alla chiusura nel 2010 proprio per aver servito carne di balena di Sei, una razza in via d’estinzione. 

A smascherare lo scempio era stato The Cove (vincitore del premio Oscar come miglior documentario nel 2010), che aveva ripreso una cameriera del ristorante californiano mentre serviva ai clienti fette di pesce rosa descritte allegramente come carne di balena. Eventualità confermata dalle successive analisi di laboratorio, la carne proveniva dalla balena di Sei.

Oltre alla galera per uno dei due chef, la compagnia proprietaria di The Hump rischia una multa di 1.2 milione di dollari.
[Eater]