di Massimo Bernardi 23 Marzo 2009

5alle9

1. Si può essere dolci nel dare le dimissioni? Sì, se le scrivete in una torta. [Neil Berret/Flickr]
2. Trippa e pajata a due passi da Wall Street. Come dicono Sora (Lella) a New York? [Laura Mari/Repubblica]
3. Food Revolution. In un lungo articolo il NYTimes spiega perché ci crede. Ignorata a lungo, l’idea di una catena del cibo più nutriente e sostenibile trova consensi a Washington [Andrew Martin/New York Times]
4. Il New York Times apre la discussione sulle migliori trattorie romane, ecco la sua lista: I due ciccioni; Hostaria Romana; Osteria Qui se magna; Pigneto 41; Felice al Testaccio (“la migliore”). [Danielle Pergament/New York Times]
5. Il Giornale, che attribuisce ad altri l’idea dell’orto a distanza (frutta e verdura scelte con un clic, direttamente a casa), non può sapere che Francesco Travaglini di Parco dei buoi lo fa dal 2005. [Nino Materi/Il Giornale]