di Antonio Tomacelli 16 Aprile 2010

Così ha risposto Giancarlo Galan, appena nominato nuovo ministro delle Politiche Agricole, ai giornalisti che gli chiedevano se avrebbe modificato il decreto anti-Ogm del suo predecessore Luca Zaia, che contestualmente, ha rassegnato le sue dimissioni. [Immagine Tgcom]