di Sara Porro 7 Dicembre 2011

Dissapore segue in diretta Masterchef trasmesso da CieloTv (canale 26). La pagina NON si aggiorna in automatico, fate spesso refresh.

Ore 20:30 | Ed eccoci, tra qualche minuto comincia la finale della prima stagione di Masterchef Italia. Per coloro che se ne sentono già orfani, due buone notizie. La prima: il 21 e 28 dicembre andranno in onda, sempre su Cielo in prima serata, due puntate speciali con contenuti inediti. Non contate su un liveblog perché io tendo ad attraversare le feste in stato di semi-incoscienza indotto dall’eccesso di pandoro. Dove per “pandoro” intendo ovviamente “mix di alcol e tranquillanti“.

Ore 20:31 | Ma sto divagando.

Ore 20:33 | Dicevamo, l’altra buona notizia: Masterchef Italia è già stato rinnovato per una seconda stagione – Joe Bastianich (aka @jbastianich) conferma su Twitter che saranno in produzione la prossima estate a Milano.

Ore 20:35 | Sai già dove dormire, Joe? Il mio soppalco ha recentemente ricevuto l’ambito riconoscimento dei Tre Cuscini (©Lorenza Fumelli). Just sayin’.

Ore 20:40| Sono rimasti in tre a disputarsi la finale: Ilenia, Luisa e Spyros. Visto che non mi piace lasciare nulla al caso, ho preparato dei titoli di sicura efficacia giornalistica per non essere impreparata, chiunque sia a vincere.

Ore 20:41 |Caso 1: Spyros. È Spyros a vincere Masterchef Italia! Il primo concorrente apertamente gay a vincere un talent show in Italia. (È il primo? Non ho mai visto altri talent show. Ma in quelli dove ballano tutti possibile non abbia mai vinto un gay? Nota a me stessa: controllare meglio. In alternativa: “Spyros, il greco più basso a vincere qualcosa negli ultimi 10 anni”).

Ore 20:44 | Caso 2: Luisa. Luisa Cuozzo incoronata prima Masterchef italiana: la giovane napoletana, cintura nera di olio bollente, ha il solo rimpianto di non poter intitolare il suo libro di ricette “Frittura Globale Totale” causa omonimia.

Ore 20:47 | Caso 3: Ilenia. Ilenia Bazzaco trionfa a Masterchef: la vittoria che riporta la storia Ad Asolo, dove non accadeva nulla dal 1509. Si stappano migliaia di bottiglie di Prosecco dei Colli Asolani.

Ore 20:50 | Come forse saprete, dopo mesi in cui il riserbo sul nome del vincitore era stato totale (merito di produzione e concorrenti) ieri su Vanity Fair è uscito per errore un post con la gallery dell’ultima puntata, premiazione inclusa, che mostrava chiaramente il/la vincitore/trice inghirlandato/a di coriandoli e pure il commento video del giudice Bruno Barbieri. Il video è stato rimosso dopo un po’, e sostituito con un post di goffaggine estrema (non ve lo linko perché mi sento a disagio per loro).

Ore 20:55 | Questa la lettera di scuse della redazione della rivista: “Comunque oggi a Milano è Sant’Ambrogio, e lo stagista non sa ancora schedulare i post”*.

Ore 20:56 | *Lettera apocrifa.

Ore 21:06 | Comunque io tifo Spyros perché dimostra che si può essere bravi in cucina anche avendo un lavoro (cough).

Ore 21:08 | Anche se in effetti Spyros lavora nel pubblico, quindi ha senz’altro tempo libero a profusione…

Ore 21:09 | Le due battute precedenti erano offerte dal 0,1% del mio cervello che non è politically-correct.

Ore 21:10 | Breve approfondimento delle bio dei tre concorrenti rimasti. Devo dire che dopo le numerose circostanze in cui Ilenia aveva parlato in toni romantici e sospirosi del marito, vederlo in quella camicia a righe mi delude un po’.

Ore 21:12 | La prima prova è una Mystery Box, che porterà il vincitore direttamente in finale. Ma prima: le famiglie dei concorrenti! Le sorelle di Luisa, il compagno e la sorella Merkeliforme di Spyros, i figli di Ilenia: tutti al balconcino a osservare la prova.

Ore 21:14 | La Mystery Box contiene solo una bottiglia del vino di Joe Bastianich, nato per inseguire il sogno di “creare il più grande vino bianco italiano” (No, ma infatti). Nuovi livelli di product placement! Spyros commenta: “Chi si ubriaca per primo va in finale!” Fosse così semplice, sarei già qui seduta sui miei 100mila Euro.

Ore 21:17 | Ilenia ha deciso di puntare sulla pasta fresca e sulla frutta secca, e la sua scelta è approvata da Bastianich. Luisa rischia molto sul fronte dell’abbinamento con una salsa allo zafferano. La sorella e il fidanzato di Spyros dovrebbero “far sentire il loro appoggio” e dicono cose come “Non far seccare il pesce!” (ora capisco da dove deriva la pazienza di Spyros).

Ore 21:23 | In un inquietante ribaltamento di fronte, Bastianich cambia completamente idea, biasimando il pinolo di Ilenia e approvando la salsa di Luisa.

Ore 21:24 | “Cappelli di ricotta con formaggi stagionati, spada e frutta secca” per Ilenia, un piatto accolto abbastanza positivamente da Cracco e Barbieri, mentre Joe è imperscrutabile. Il “Crudo e cotto di mare – pagro con vellutata agra di zafferano” di Luisa piace sia per come è stato impiattato sia per l’abbinamento. Il “Trionfo di Pesce – crema di cavolfiore e polpa di riccio” di Spyros piace a Joe perché è un piatto che sembra pensato “da UN chef” e con il vino “ha fatto bingo”.

Ore 21:28 | Tutti e tre i piatti sono stati accolti positivamente, ma quello che si abbina meglio con il Vespa bianco è quello di…Spyros, che va diretto in finale.

Ore 21:30 | Luisa e Ilenia si affronteranno in una prova in cui prepareranno 3 piatti contemporaneamente: Barbieri vuole i passatelli al sugo di pesce, Cracco il ragù alla bolognese, Bastianich lo strudel alle mele. 2 ore di tempo.

Ore 21:32 | Luisa comincia dallo strudel, Ilenia dal ragù – ed entrambe pensano che fosse indispensabile cominciare da ciascuno dei due piatti per via dei tempi di cottura. La sorella di Luisa, sempre nell’ottica di “far sentire l’appoggio” dice “oggi Luisa è lenta, come…come… una lumaca”. I giudici prendono in giro Luisa per il suo strudel “m’buttunato”, con ciò rubandomi le occasioni di comicità. Eh.

Ore 21:38 | Secondo la mamma di Luisa, uno strumento di incentivo “perché i figli siano qualcuno nella vita” è “non coccolarli continuamente”. Credo di stare cominciando a capire.

Ore 21:40 | Ed eccoci arrivati al momento dell’assaggio: ogni giudice assaggerà solo il piatto che ha proposto, il migliore dei 2 ottiene un punto. La madre di Luisa: “Come lei sa, io spero che Luisa non vinca. La sua vittoria significherebbe lasciarla andare”. Ah.

Ore 21:43 | La prima sfida è del passatello: a vincere è Luisa, tra grandi latrati del cane Birba. La seconda è il ragù: quello di Luisa è troppo saporito – al confine con il salato – e troppo ridotto, a spuntarla è il ragù di Ilenia (Woof! Woof!). Agli strudel sono affidati le sorti delle concorrenti.

Ore 21:50 | A Joe il compito di decidere lo strudel migliore: solo uno dei due dolci aveva il profumo perfetto, ed era quello di Luisa.

Ore 21:53 | Ilenia dice che, a prescindere dal terzo posto, si sente “rinata”: “mi lascio alle spalle solo una cucina, e sono io a portare via qualcosa”. Oh, finalmente un discorso bello e sensato, che non prevedeva nemmeno lanci di uova sul pavimento.

Ore 21:55 | Spyros e Luisa sono i due finalisti di Masterchef Italia!

Ore 22:04 | La finale contempla la preparazione di due interi menu. Quello di Luisa prevede “Ravioli bianchi e neri ripieni di burrata su crema di cannellini e acqua di cozze”, “Capesante su crema di patate soffiata con riduzione di porto e scorzone”, “Tortino Caldo di ricotta con cuore di lamponi e mousse al cioccolato”. Per Spyros: “Ravioli di Scampi e Seppie su letto di spinaci con salsa al foie gras e tartufo nero”, “Filetto di dentice con polpa di aragosta prosciutto crudo e fiori di zucca e salsa al melograno”, “Cioccolato e Albicocche”.

Ore 22:08 | Ma eccoli, in occasione della finale, sono tornati tutti i 18 concorrenti mastercheffi. Spyros dice che, tranne 3 o 4, tutti quanti erano contro di lui, e sono qui a gufarlo. Luisa dice che Federico è lì per generarle tensione, ma quello che lui non capisce è che per lei “Federico è come l’olio, mi scivola addosso”. Pensavo “lo friggo”.

Ore 22:12 | Luisa si è tagliata malamente con il coltello, e indossa un guanto. Cracco, vestito come un damerino, la molesta dicendole “allora anche tu sei umana”. Bastianich pretende che Luisa sia assistita da un medico, e lei protesta, dicendo “Non vi do la mano da medicare”. Bastianich flirta con Spyros dicendogli che adesso quando impasta si muove come una vera arzdora, basculando dolcemente.

Ore 22:20 | Spyros e Luisa sono entrambi in ritardo sui tempi, Luisa brucia le cozze e ripete come un mantra “Non sta succedendo niente, è tutto perfetto”.

Ore 22:30 | “I piatti più importanti della loro vita, gli ultimi istanti per renderli perfetti” dice la pedante voce fuori campo, che – ora che ci penso – mi mancherà un po’ pure lei.

Ore 22:31 | Tutti gli ex concorrenti, dal soppalco, incitano i due finalisti e gioiscono nel vedere pronti i piatti. Tutti tranne uno.

Ore 22:32 | Alessandro.

Ore 22:32 | Con una clamorosa faccia da funerale.

Ore 22:33 | I tre giudici, tutti azzimati, sono seduti nel “ristorante di Masterchef”, la cui familiarità con quella che fu la dispensa ne limita il potenziale di sala da banchetti. Il primo piatto di Luisa non è male, un po’ asciutto – Cracco dubita della scelta di cuocere la burrata, Barbieri dei cannellini, mentre per una volta è Joe ad abbandonare con le lodi (dice anche “molto pregevole”). I ravioli di scampi di Spyros sono molto belli – e anche molto buoni, anche se – secondo Cracco – avrebbero tratto giovamento da una nota acida.

Ore 22:39 | I piatti principali: il rollè di dentice di Spyros convince Cracco per l’uso del melograno, mentre Bastianich è più severo: il piatto non è maturo, non è un “piatto” – sono 4 o 5 ingredienti messi insieme. Le capesante con spuma di patate di Luisa non convincono Cracco: c’è un eccesso di dolcezza causato dalla riduzione di porto, mentre Bastianich e Barbieri concordano sul fatto che mancasse lo “sgurz”. Bastianich sottolinea che il limite dei due piatti è il desiderio di lusso, e Barbieri commenta: “Il diavolo veste Masterchef”. Eh?

Ore 22:45 | Ecco il momento dei dolci: il tortino di cioccolato e albicocche di Spyros “non è poi così malaccio” (mh), mentre Bastianich commenta “Non puoi andare ALLA discoteca e ballare il valzer” (Eh?). Il tortino di Luisa riceve apprezzamenti sostanzialmente unanimi.

Ore 22:48 | Il momento della scelta! Chi sarà il primo Masterchef italiano?

Ore 22:55 | Sempre in pausa. Si vede che stasera, con l’occasione della finale, Cielo ha venduto più pubblicità del solito. Non c’è nemmeno stata l’invasione dello spot del riccio spugnaerotico.

Ore 22:57 | Eccoci, è il momento del verdetto. “Colpi di genio” per Spyros, “passione e tecnica” per Luisa.

Ore 22:59 | A vincere la prima edizione di Masterchef Italia, con tanto di libro di ricette e 100mila euro sonanti, è…Spyros.

Ore 23:00 | ODDIO ODDIO CHE BELLA SORPRESA.

Ore 23:00 | Ah no, ora mi ricordo che l’ho visto ieri su Vanity Fair.

Ore 23:01 | Luisa, non piangere alla proclamazione di Spyros! Non hai mai visto Miss Italia? La vincitrice piange, la seconda per qualche ragione gioisce. La ratio non te la so spiegare.

Ore 23:03 | Volevo dirvi che vi voglio tantissimo bene e che il mio momento preferito del liveblog è leggere i vostri commenti quando finisco di scriverli io. Grazie di cuore.

Ore 23:15 | Sniff.