di Antonio Tomacelli 3 Dicembre 2009

twitt2Eiochemipensavocheruntirobirbone. Invece… ♫ Stefano-Caffarri-ce-l’abbiamo-noi ♫ Gnegnegnegnegnè. Vedere questo sondaggio sulla persona dell’anno e pensare: “bellizzimo”, è stata una cosa sola. Tira aria di cambiamento tra i gastrofanatici e non c’è scriba che possa impersonare meglio la svolta. Massobrio e Cremona? Roba da Prima Repubblica. Twitter parla chiaro, visto lì sopra? E lo fa nel più tipico “tsunami-style”. Uno di noi, il gurmè generato dagli utenti, in due parole Stefano Caffarri, minchia. “VOTA CAFFARRI“, da qui a fine anno è questo l’imperativo morale dell’uomo nuovo.