di Massimo Bernardi 29 Aprile 2009

Noemi Letizia, ladiciottenne che chiama Berlusconi, PapiPomeriggio di ieri. Deflagra l’ormai celebre Ansa di Veronica. “Ciarpame senza pudore quelle donne nelle liste. Berlusconi è andato a Napoli alla festa di una diciottenne: “Strano, non è mai venuto a quelle dei figli”, esplode la primasciura.

Questa mattina. Deflagra l’intervista a Noemi, la diciottenne di Portici che chiama il premier Papi. “Mi telefona e lo raggiungo. Poi insieme cantiamo le canzoni di Scugnizzi“. Non si parla più di Veronica, scavalcata dalla diciottenne che studia da guida turistica. E’ la gerarchia dell’informazione, bellezza.

In tutto questo, noi gastrofanatici? No, è che uno pensa alla villa sarda con annesso vulcano e immagina che la diciottenne, così vicina a Papi, festeggi in chissà quale fantastico ristorante. Invece guardate, è questo. Villa Santa Chiara, un villone per ricevimenti sulla Circumvallazione esterna di Casoria. Delusi? Allora commentate le unghie.

Il ristorante Villa Santa Chiara di Casoria, Napoli e le unghie di Noemi Letizia