di Andrea Gori 10 Marzo 2011

Oggi, se sei a Roma, vai al live cooking day Italia in Cucina al Centro Cucine Arc Linea in viale Liegi 46A, quest’anno dedicato alla Dieta mediterranea. Ieri, chi era a Firenze, più precisamente in Val di Pesa, andava al ristorante Tenda Rossa, dove una tantum cucinava lo chef tedesco Oliver Glowig, 2 stelle Michelin. Anche perché Glowig, che dopo solo 4 mesi ha lasciato il Poggio Antico di Montalcino per trasferirsi a Roma, dove a partire dal 6 aprile lavorerà per il lussuoso albergo Aldrovandi di Villa Borghese, era un po’ l’uomo del giorno.

Motivo?

Una curiosa intemerata per uno tanto perbene come lui, indirizzata ai forumisti del Gambero Rosso, e in generale a “questi forum”, dove “si continuano a scrivere cazzate”.

Cos’era stato scritto di tanto impertinente da far perdere le staffe al (di solito) misurato chef già al ristorante Olivo del Capri Palace Hotel?

Illazioni su un suo litigio con la famiglia Gloder, proprietaria del locale di Montalcino che negli ultimi tempi avrebbe perso clienti, e di conseguenza sui motivi che hanno portato all’addio.

Con una telecamerina di fortuna (chiedo scusa ai lettori di Dissapore per la qualità di immagini e sonoro) ho rivolto allo chef qualche domanda sulla questione, e sul suo imminente trasferimento. Certo che la gestione del rapporto tra gli chef e internet è proprio complicata.