di Massimo Bernardi 16 Aprile 2009

Un tempo il mestiere di cuoco era grigio, quasi inconfessabile. Oggi nessuno può dire di frequentare gente che non sa chi è Fulvio Pierangelini. L’effetto collaterale è la presenza molesta di uno chef nel 50% dei programmi tivù, ma non c’è dubbio che a capovolgere le cose è stata la cultura della celebrità. Ora Padma Lakshmi, bestsellerista di ricettari, conduttrice della celebre serie tv americana Top Chef, infrange un altro tabù: sarà nuda nel prossimo numero della rivista Allure. Perfino Anthony Bourdain, il più ragazzaccio di tutti i cuochi-celebrità, aveva protetto le pudenda con un gigantesco osso.

Padma Lakshmi nuda sulla rivista Allure

Ah, è così? Allora stiamo al gioco. Quale esponente del mezzodivismo culinario vorreste vedere nudo? Suggerimenti: Elisa Isoardi, conduttrice della Prova del cuoco? Nigella Lawson, rotonda stella della tv inglese? Rachel Ray, la cuochetta che divide l’America? O la loro controparte maschile, Simone Rugiati, chef al Gambero Rosso Channel? Jamie Oliver, il più televisivo dei cuochi ingelsi? Mario Batali, adorato cuoco paisà d’America? Altri?