di Massimo Bernardi 16 Settembre 2010

Da che mondo è mondo, il modo più cheap di mettersi in mostra è far vedere un po’ di carne. Ma per qualcuno, l’altra sera, agli MTV Awards 2010, Lady Gaga ha esagerato. L’ideatore del suo vestito di carne, Franc Fernandez, un artista-designer di Los Angeles, ha detto che per cucire l’abito sono serviti due giorni e 23 kili di carne “da arrosto”. Non ha voluto aggiungere altro. Mmm… troppo vago per noi. Okay la carne, ma di quale animale? Che tagli sono stati usati? Quanto costano? Sicuri di farvi cosa gradita abbiamo indagato, vuoi che per Halloween il meat-dress di Lady Gaga non ci diventi il travestimento preferito?

Così, abbiamo chiesto a un paio di questi macellai super famosi, butcher-celebrity le chiamano, di identificare i tagli di carne. I macellai sono due a scelta tra Sergio Motta, Franco Cazzamalli, Dario Cecchini e Roberto Liberati, decidete voi. Pareri comunque illustri anche se, ahinoi, molto diversi.

Mentre per il macellaio numero 1 la tunica di Lady Gaga è fatta con carni pregiate (“di animali che hanno mangiato solo erba”, ha aggiunto???), tipo bistecche, filetti, controfiletti e bavette di pancia, il secondo conferma che si tratta di carne bovina, ma di seconda scelta. Il corpetto è fatto con la parte esterna di alcune costate, il fianco sinistro sembra provenire dalla spalla, forse è cappello del prete, le scarpe sono di fiocco, un taglio povero della pancia. “Non c’è niente di costoso in questo vestito, il taglio più pregiato è la bavetta di pancia usata come cappello”. Da lui, la carne servita per realizzare il vestito non sarebbe costata più di 90 euro.

A questo punto non possimo che confidare nella vostra esperienza, cari i nostri piccoli lettori. Chiedendo scusa ai vegetariani, nemici giurati del guardaroba di Lady Gaga, ci aiutate a identificare la carne usata per la tunica e a capire quanto costa?

[Fonti: Gossip Blog, immagine: Mtv.com]