di Massimo Bernardi 25 Giugno 2010

Questi sono i risultati della Guida Roma del Gambero Rosso 2010/2011 arrivata alla ventunesima edizione e presentata ieri con quasi 3 mesi d’anticipo rispetto al solito. In fondo trovate le nostre osservazioni, usate i commenti per le vostre, okay? Allora, cominciamo.

Tre forchette (ristoranti con oltre 90 punti). La Pergola de l’Hotel Rome Cavalieri, chef Heinz Beck, 93 punti. Nuove entrate: Il Pagliaccio, chef Anthony Genovese, 91 (+3 rispetto alla scorsa edizione). Le Colline Ciociare di Acuto (Fr), chef Salvatore Tassa, 90 (+ 3).

Due forchette (ristoranti con oltre 80 punti). La Trota di Rivodutri a Rieti – 89 punti; Antonello Colonna, Open al Palazzo delle Esposizioni – 87 punti; Pipero a Albano Laziale e l’Enoteca La Torre di Viterbo – 85 punti (balzo in avanti dell’anno con +5). La Parolina di Acquapendente (Vt) – 84 al pari di Angelo Troiani del Convivio; adesso pesce: Pascucci al Porticciolo di Fiumicino – 83; L’Acqua Pazza di Ponza – 82 come Il Granchio di Terracina, Pierino di Anzio e l’old-style di Al Ceppo. Chinappi di Formia – 81 parimerito con Il Focarile di Aprilia, il Funghetto di Borgo Grappa a Latina, l’Acquolina, l’Hostaria di pesce a Collina Fleming, Settembrini, Glass Hostaria, l’Aminta di Genazzano del 26enne Marco Bottega. La sfilata di 80 comprende: Orestorante di Ponza, Da Romolo al Porto di Anzio, The Cesar, il ristorante dell’hotel La Posta Vecchia di Ladispoli, l’Antica Pesa a Trastevere (+4 rispetto alla scorsa edizione), Il Sanlorenzo, La Terrazza dell’hotel Eden, e L’Arcangelo. Riassumendo, sono 6 le novità di questa edizione tra le Due forchette: L’Antica Pesa, L’Acquolina, Settembrini, Sanlorenzo e La Terrazza de l’Hotel Eden.

Le trattorie. Dieci trattorie raggiungono i Due gamberi. A Roma: Armando al Pantheon, L’Asino d’Oro, Baba, Da Danilo, Ristoro La Dispensa, Flavio al Velavevodetto. In provincia, Iotto, L’Oste della Bon’Ora, Osteria Fontana Candida, Vino e Camino.

Wine-Bar. Tre bottiglie a Del Gatto, Roscioli e per la prima volta a Casa Bleve .

Oscar qualità-prezzo. Sei ristoranti: L’Asino d’Oro, Osteria La Gensola, Jaipur, Mamma Angelina, Le Tre Zucche e Aminta a Genazzano più due locali di cucina veloce: Barrili66 e Il Tagliapizza.

Premi della Provincia di Roma. Ristorante con la migliore cantina del territorio: Iotto, Campagnano di Roma; Giovane ristoratore emergente: Marco Bottega, Aminta, Genezzano; Miglior artigiano del territorio: pizza a taglio Stefano Callegari 00100, Roma; Miglior artigiano del territorio: pasticceria – Fabrizio Donatone Arte del Dolce, Velletri; Miglior artigiano del territorio: gelateria – Mariella Fiumanò – Al Settimo Gelo; Miglior artigiano del territorio: panetteria – Carlo Menegon, Sacrofano.

Premio Innovazione. Avec 55, Edible Arrangements e la pasticceria Cristalli di Zucchero.

Dice Dissapore, augh. 1) M-A-N-C-A G-A-B-R-I-E-L-E B-O-N-C-I. Siamo seri, è possibile oggi non segnalare tra il meglio di Roma uno come Gabriele Bonci o Pizzarium, il suo locale? Nel frattempo è sparito da Facebook il messaggio di carinerie che il pizzaiolo romano aveva dedicato ieri al Gambero Rosso. Insulti a nastro. 2) Due gamberi e + 4 punti all’Antica Pesa? Nell’anno di grazia 2010, azzannati come siamo dalla crisi, premiamo uno dei ristoranti dal rapporto qualità-prezzo al limite della fregatura? Il posto è bello, per carità – lo sanno anche i turisti – ma la carta dei vini, avete dato un’occhiata ai prezzi? E se fosse solo per la cucina… 3) Wine-Bar o trattorie, dove volete voi, ma quel gioiellino dell’Osteria Pistoia di Piazza Madonna delle Salette, lo vogliamo premiare? E fuori Roma perché si continua a dimenticare il Marconi 23 di Terracina? 4) Dite a Laura Mantovano del Gambero Rosso che abbiamo capito, okay, Cristalli di Zucchero è la sua pasticceria preferita, ma non c’è bisogno di piazzarla in tutte le categoria possibili. Dove intravede un buchetto… zac ci infila Cristalli. A proposito, un’altra fissa della Mantovano è Del Gatto. E me lo segnali come migliore wine-Bar a pari merito con Roscioli e Casa Bleve? Ma se non è che un comune locale di quartiere, essù, andiamo! 5) Riguardo al proliferare delle categorie premiate aspettiamo sempre quella delle macchinette distributrici. 6) Vogliamo dirlo che Sanlorenzo, Glass Hostaria e Arcangelo meritano di più?

Okay, adesso tocca a voi.

[Fonti: Gambero Rosso, Facebook, immagine: Gambero Rosso]