di Manuele Berti 9 Agosto 2010

IL PRECEDENTE | Scusa America, ma mangiare 54 hot dog in 10 minuti non è uno sport. LA NOTIZIA | Tragico epilogo ai campionati del mondo di sauna in Finlandia, evento che si svolge dal 1999 a Heinola, non lontano da Helsinki. I finalisti erano Vladimir Ladyzhensky e Timo Kaukonen, il 40enne finlandese che ha già vinto 5 volte la gara nella quale centinaia di concorrenti si sfidano a chi resiste di più a oltre 110 gradi di temperatura. Entrambi i finalisti sono stati portati all’ospedale, uno di loro, il campione russo, è morto. Sconvolto. Simone Tartaglia, 33 anni, di Pietrasanta (Lucca) partito qualche giorno fa dalla Toscana per partecipare al campionato mondiale. “Effettivamente a Heinola vengono create condizioni limite, non tanto per la temperatura, 110 gradi, quanto per l’acqua: ne viene versata mezzo litro ogni 30 secondi”. Tartaglia ha anche detto di aver visto i due uomini gravemente ustionati,  come evidenziano le terribili immagini pubblicate dai media finlandesi.

IL COMMENTO: I. Campionati. Del. Mondo. Di. Sauna.

Il video potrebbe essere inappropriato per alcuni lettori, guardate con cautela.

[Fonte e immagine: Il Giornale]