di Massimo Bernardi 11 Ottobre 2009

Sergio Motta

In settimana, certi dinosauri della stampa milanese hanno parlato di Sergio Motta, il macellaio dei vip. Per Lina Sotis del Corriere, è la sola cosa che hanno in comune Silvio Berlusconi e Veronica Lario. Divisi, ma uniti sul filetto. Secondo Giuseppe Turani di Repubblica, il suo negozio con macello è “uno spettacolo”. Il segreto del successo di Motta, terza generazione di macellai a Inzago, profondo hinterland milanese, è la carne piemontese allevata nell’astigiano e macellata in proprio (una rarità). Che nella preparazione della bistecca, perfino gli chef di Firenze preferiscono a quella toscana. La fine di un mito.

Imamgini: Viaggiatore Gourmet e Club Papillon.