di Massimo Bernardi 4 Marzo 2010

Maccome, quei gastrofanatici comunisti e radical chic di Dissapore (© copyright Luca Zaia, ministro delle politiche agricole) non hanno speso una parola su Alfredo Milioni, il tizio che doveva depositare le firme per l’iscrizione alle elezioni regionali della lista di Renata Polverini, candidata Pdl? In fondo, con il suo ritardo, rischia di escludere il partito del premier dalla competizione elettorale. Vero, volevamo commentare, specie dopo aver letto la giustificazione di Milioni: “ero in tribunale con netto anticipo, ma dopo sono uscito per mangiare un panino“.

Non che mancasse materiale, blog e socialcosi ci hanno dato dentro con gli sberleffi. Ma come si dice, era vincere facile. Ora però, non chiedeteci di ignorare We are the world for Polverini. Il video definitivo delle elezioni regionali.