Caipiroska alla fragola, quando la modifica di una ricetta diventa più famosa del cocktail originale

La ricetta della Caipiroska alla fragola, la variante con la frutta fresca di un celebre cocktail di origine brasiliana a base di vodka e lime che si beve soprattutto d'estate.

Voto medio lettori:
caipiroska alla fragola ricetta

La Caipiroska alla fragola è una variante della Caipiroska classica, che a sua volta è una variante della Caipirinha, il cocktail a base di frutta e chachaça tipico del Brasile e, più in generale, del Sud America. Si tratta di un cocktail fresco, con 24 di gradazione alcolica (sia nella versione standard che in quella alla fragola) particolarmente indicato da preparare durante la tarda primavera e l’estate, quando si trovano le fragole fresche. Si tratta di una ricetta molto semplice, basta prendere la ricetta classica e aggiungere le fragole, che dovranno essere fresche, e la polpa dovrà essere schiacciata ripetutamente con il pestello fino ad ottenere una purea, che sarà per sua natura molto rustica. Se volete preparare questo cocktail in un periodo in cui non ci sono le fragole, potrete aggiungere 5 ml di sciroppo di fragola, ma il risultato sarà meno valido sia per gusto che nell’estetica.

Il lime, ingrediente base di questa ricetta, dovrà provenire da agricoltura biologica, dato che la buccia rimarrà a contatto con l’alcol per infondervi i propri profumi e i propri oli essenziali, per cui bisognerà essere ben selettivi in modo che, anche chi “mangia” questo cocktail, lo trovi all’altezza delle aspettative. Per quanto riguarda le fragole, le migliori sono quelle mature, non troppo grandi, che abbiano un gusto più fruttato che dolce, questo migliora sicuramente il bouquet aromatico finale dei cocktail.

Il bicchiere per servire questo cocktail, come accade con la versione classica, è il tumbler basso, vi consigliamo però, nel momento di mescolare la vodka al ghiaccio, di mettervi su una superficie sicura, perché è possibile che un po’ di ghiaccio esca dal bicchiere bagnando la superficie tutta intorno; forse è per questa sua esuberanza che la Caipiroska è un cocktail che si beve più facilmente nei locali e nelle discoteche estive di quanto non si beva nelle case.

Il bicchiere della Caipiroska va decorato, con una fettina di lime, nella versione classica, o con una fragola in questa versione, su cui va praticato un piccolo taglio per poterla infilare sul bordo del bicchiere, oppure, se preferite, è possibile scegliere una piccola fragola, con tutto il picciolo, e appoggiarla sul cocktail come decorazione finale: il risultato sarà molto gradevole.

Se vi piace preparare i cocktail classici più famosi, provate anche la nostra ricetta del Margarita.

Cucina: Brasiliana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-preparazione Preparazione: 10 Minuti
porzioni Porzioni: 1 Persona
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 143 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
opzione-alimentare Vegano
opzione-alimentare Vegetariano
ingredienti

INGREDIENTI

  • Lime 1
  • Fragole di media grandezza 4
  • Zucchero di canna bianco 3 Cucchiaino
  • Vodka 5 cl
  • Ghiaccio q.b.
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Come preparare la Caipiroska alla fragola

lime fattoa tocchi per caipiroska
1
zucchero versato sul lime nel bicchiere
2
fragole tagliate su tagliere con pestello a fianco
3
 
1
 

Lavate il lime e asciugatelo, tamponandolo con un canovaccio pulito, poi tagliatelo a cubetti e mettetelo sul fondo del bicchiere.

 
2
 

Aggiungete lo zucchero e cominciate a schiacciare con il pestello in modo da spezzare bene il lime.

 
3
 

Lavate e asciugate le fragole, poi tagliatele a tocchi e aggiungetele al bicchiere schiacciando nuovamente con il pestello fino a farle diventare una purea.

barman che mescola vodka e ghiaccio per la caipiroska
5
 
4
 

Aggiungete la vodka sulla frutta pestata.

 
5
 

Aggiungete il ghiaccio fino a riempire il bicchiere, mescolate velocemente per amalgamare vodka, succo e polpa di frutta e ghiaccio e poi decorate i bordi con una fragola.

Risultato

caipiroska alla fragola ricetta

Come conservare la Caipiroska

Questo cocktail deve essere preparato e servito immediatamente dopo, in modo che il ghiaccio rimanga compatto: sciogliendosi annacquerebbe troppo il cocktail rendendolo meno gradevole, oltretutto la frutta, una volta pestata con lo zucchero, si ossida facilmente.

Consigli e variante analcolica della Caipiroska alla fragola

I cocktail pestati sono molto facili da fare, e possono essere preparati in molte varianti: in particolare la Caipiroska, che, fatta salva la vodka, può essere preparato con quasi ogni frutta sia reperibile sul mercato estivo: meloni, anguria, pesche sono tutte versioni molto interessanti. Il ghiaccio è un’ingrediente fondamentale, se non lo trovate già tritato, spezzate i cubetti mettendoli in un sacchetto da freezer e schiacciandoli con il batticarne.

Se volete, si può preparare una versione analcolica del cocktail, sostituendo alla vodka una generosa dose di soda: si tratta di un cocktail molto fresco e gradevole, soprattutto durante la bella stagione.

Ti piace questa ricetta?