Cavolfiore in padella

la ricetta del cavolfiore in padella, un contorno a base di una delle piante più salutari dell'inverno che mima la gratinatura in forno.

Voto medio lettori:
cavolfiore in padella

Il cavolfiore in padella è un modo veloce e versatile di preparare un contorno di cavolfiore, uno degli ortaggi più comuni dell’inverno, protagonista di infinite preparazioni. Questa è una variante semplice del cavolfiore gratinato al forno. Il tocco in più infatti è dato dal pangrattato tostato che forma una crosticina simile alla gratinatura.

Il cavolfiore è forse la crucifera più comune in Italia, ha moltissime varietà e anche molti colori (bianco, verde e viola), e le specie più precoci arrivano sui banchi del mercato già da ottobre, da lì in poi si trova in tutti i mesi freddi. Ha pochissime calorie, circa 21 per 100 grammi, ed è ricco di minerali e vitamina C. Ha un potere antiossidante e antiinfiammatorio e anche la scienza gli riconosce il fatto di essere d’aiuto per la prevenzione dei tumori.

Uno dei problemi del cavolfiore è l’odore durante la cottura, per ridurlo al minimo, la cottura al vapore nella pentola pressione è una buona soluzione, ma è importante eliminare subito dopo la cottura l’acqua nella pentola. Se volete potete aggiungere alla pentola un cucchiaio di aceto bianco il che aiuta a migliorarne ancora l’odore.

Cucina: Italiana
difficoltà-ricetta Difficoltà: Facile
tempo-cottura Cottura: 10 Minuti
tempo-preparazione Preparazione: 10 Minuti
porzioni Porzioni: 6 Persone
prezzo Prezzo: Basso
kcal Calorie: 125 Kcal
opzione-alimentare Senza glutine
opzione-alimentare Senza lattosio
ingredienti

INGREDIENTI

  • Cavolfiore 1 kg
  • Olio 6 Cucchiai
  • Pangrattato 4 Cucchiai
  • Aglio 1 Spicchio
  • acciughe sottolio 4 Filetto
  • Peperoncino fresco 3 Fette
  • Prezzemolo
copia-ingredienti COPIA LA LISTA

Preparazione

cavolfiore lavato
2
 
1
 

Per preparare il cavolfiore in padella, pulite il cavolfiore dalle foglie esterne, tagliate la parte finale del gambo (di solito coriacea) e incidete a “X” il gambo restante.

 
2
 

Lavate il cavolfiore.

 
3
 

Cuocetelo a vapore 5 minuti nel cestello della pentola a pressione.

aglio e peperoncino rosolati
4
cavolfiore cotto al vapore
6
 
4
 

Fate rosolare l’aglio a fette e il peperoncino nell’olio.

 
5
 

Aggiungete i filetti di acciuga e fate sciogliere fuori dal fuoco, schiacciandole un po’ con la forchetta.

 
6
 

Togliete solo le cimette dal cavolo e mettetele in padella facendole saltare 5 minuti.

pangrattato in padella
7
 
7
 

In una padella a parte, fate rosolare il pangrattato nell’olio caldo, mescolando continuamente.

 
8
 

Aggiungete il pangrattato al cavolfiore e, se volete, finite con il prezzemolo tritato grossolanamente.

Risultato

Consigli

Non buttate le foglie e il gambo, potete farci una minestra o centrifugarle assieme a una mela per ottenere un succo pieno di vitamine e molto buono.

Ti piace questa ricetta?