di Cinzia Alfè 28 Dicembre 2017

In collaborazione con Martino.

Diciamolo: sì, bello l’inverno, con la neve, le feste, i ritrovi con i parenti, le cerimonie varie e tutto il solito rituale di ogni fine anno. Ma soprattutto, siamo sinceri, che belli i pranzi delle feste. Peccato però che si assomiglino sempre un po’ tutti: antipasti misti, un primo di sostanza, come la pasta al forno o le lasagne, un secondo di carne o pesce e l’immancabile panettone finale.

A volte invece sarebbe bello cambiare sinfonia e magari evitare di passare i giorni precedenti le feste tappati in cucina a spignattare tra pentole e fornelli. Un miraggio?

[Martino: il primo cous cous interamente italiano]

[Cous cous: 5 errori che facciamo spesso]

Macché: oggi c’è una soluzione e si chiama cous cous Martino, il primo cous cous ricavato da grani interamente italiani, rigorosamente selezionati e lavorati nello stabilimento alle pendici del Matese, in Molise, dove anche l’acqua, proveniente dalle vicine sorgenti, dona al prodotto caratteristiche uniche di qualità e di genuinità. Ma soprattutto, il cous cous Martino è pronto in soli cinque minuti: basterà idratarlo con dell’acqua e in un istante si avrà un piatto sano, completo e così buono da non sfigurare sulle nostre tavole delle feste.

E se avete bisogno di qualche idea, eccovi tre splendide ricette, firmate Dissapore, da preparare velocemente.

Cous cous con pollo, ceci e verdure

Ingredienti per quattro persone

  • 200 g di cous cous Martino
  • 200 gr di acqua
  • 300 g di petto di pollo tagliato a striscioline sottili
  • Una zucchina tagliata a cubetti
  • Una carota tagliata a cubetti
  • 300 grammi di ceci in scatola, preventivamente risciacquati
  • Mezza cipolla affettata
  • Due cucchiai di farina
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva
  • Uno spicchio d’aglio
  • Una noce di burro
  • Qualche rametto di timo, maggiorana, origano o altre erbe a piacere

Preparazione

Prendete gli straccetti di pollo, infarinateli, metteteli in una padella dove avrete fatto sciogliere del burro e fateli cuocere per pochi minuti, salando a piacere. In un’altra padella mettete l’olio con uno spicchio d’aglio, fate scaldare, togliete l’aglio e unite tutte le verdure assieme, salando a piacere; fate cuocere per una decina di minuti; unite infine i ceci risciacquati e sgocciolati, fate insaporire ancora un paio di minuti e togliete dal fuoco.

Mettete il cous cous Martino in una ciotola e rovesciateci sopra l’acqua bollente, salata con mezzo cucchiaino di sale; coprite e fate gonfiare per cinque minuti. Dopodiché sgranate il cous cous con una forchetta, unite il pollo, le verdure e un cucchiaino abbondante di timo fresco, regolando di sale. Servite il piatto tiepido.

Cous cous vegetariano

Ingredienti per quattro persone

  • 200 g di cous cous Martino
  • 200 grammi di acqua bollente, salata con mezzo cucchiaino di sale
  • Mezza cipolla affettata
  • Una melanzana tagliata a cubetti
  • Uno zucchino tagliato a cubetti
  • Un peperone tagliato a listarelle
  • Una decina di capperi sotto sale (messi 10 minuti in acqua a perdere il sale).
  • Una decina di pomodorini tipo datterini o Pachino
  • Una manciata di olive nere denocciolate
  • Origano
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Qualche foglia di menta

Preparazione

In una padella larga mettete quattro cucchiai di olio extravergine di oliva con la cipolla affettata e fate cuocere per circa un paio di minuti (non deve essere un soffritto). Unite poi le melanzane e fate cuocere cinque minuti; unite anche i peperoni e le zucchine e fate cuocere ancora una decina di minuti. Alla fine aggiungete i capperi e le olive. Aggiungete i pomodorini tagliati a metà e regolate di sale.

In una ciotola versate il cous cous Martino e rovesciateci sopra l’acqua bollente salata; coprite e fate gonfiare per cinque minuti, dopodiché sgranate il cous cous con una forchetta, aggiungendo un paio di cucchiai di olio di oliva. Unite le verdure, mescolate il tutto, spolverizzate con l’origano, regolate ancora di sale e terminate con le foglie di menta strappate a mano.

Mettete il tutto in frigorifero e togliete un quarto d’ora prima di servire. A piacere, aggiungete spicchi di uovo sodo o cubetti di formaggio.

Cous cous dolce      

  • 200 g di cous cous Martino
  • 100 g di acqua e 100 g di succo d’arancia filtrato
  • 50 g di pistacchi non salati
  • 100 g di datteri sminuzzati
  • 100 g di mandorle tostate
  • 30 g di zucchero
  • due cucchiai di miele
  • 50 grammi di uvetta preventivamente ammollata in acqua tiepida
  • Mezzo cucchiaino di cannella
  • Una piccola noce di burro

Preparazione

Mettete l’acqua, il succo d’arancia, lo zucchero e il miele in un pentolino e portate a ebollizione. Mettete il cous cous Martino in una ciotola e rovesciateci sopra il liquido caldo. Coprite e lasciate gonfiare per cinque minuti.

Dopodiché sgranate il cous cous con una forchetta, aggiungete una noce di burro, unite i datteri, l’uvetta, le mandorle tostate e i pistacchi sminuzzati. Unite infine la cannella, mescolate e mettete in frigo. Tirate fuori un quarto d’ora prima di servire.