Crostata con amaretti e confettura di ciliegie, la ricetta

La crostata con amaretti e confettura di ciliegie è un guscio di frolla al burro croccante e rustico, grazie alla presenza della farina integrale, che ben si sposa con una farcia di confettura di ciliegie e il gusto degli amaretti, un’idea diversa rispetto alla solita crostata con sola confettura.

Tenete a mente che la pasta frolla è molto morbida e delicata, per facilitare l’operazione di copertura, stendete subito il disco superiore, trasferitelo su un foglio di carta forno e fatelo riposare in frigo mentre preparate la base con il ripieno. Una volta freddo, sarà molto più semplice ribaltarlo sugli amaretti senza romperlo ed ottenere una copertura perfetta.

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

40 minuti

Dosi per

8 persone

Ingredienti

  • 200 g Farina 00
  • 50 g Farina integrale
  • 50 g Zucchero semolato
  • 50 g Zucchero di canna chiaro
  • 125 g Burro morbido
  • 45 g Uova
  • 15 g Tuorli
  • 4 g Lievito per dolci
  • 1 scorza di Limone
  • q.b. Sale
  • q.b. Marmellata di ciliegie
  • 30 g Amaretti
  • q.b. Maraschino (circa 1 tazzina da caffè)
  • q.b. Cacao amaro
  • q.b. Zucchero a velo per la finitura

Preparazione

Per preparare la ricetta della crostata con amaretti e confettura di ciliegie setacciate le farine con il lievito ed un pizzico di sale. Con la punta delle dita sabbiate il mix ottenuto con il burro morbido a pezzetti fino ad ottenere un composto bricioloso. Aggiungete i due tipi di zucchero, la scorza grattugiata del limone e mescolate bene. Unite l’uovo e il tuorlo leggermente sbattuti ed impastate quel tanto che basta ad avere un composto liscio ed omogeneo. Fate riposare la pasta, avvolta la pasta nella pellicola, in frigo per una notte (o almeno per 3 ore).

Su una spianatoia infarinata, stendete ⅔ della pasta ad uno spessore di 5 mm e con questa foderate uno stampo da crostate da 22-23 cm di diametro (meglio se con fondo amovibile) imburrato e infarinato. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e spolveratelo leggermente con del cacao amaro setacciato. Distribuite sulla pasta la confettura in uno strato uniforme.

Immergete gli amaretti nel maraschino, senza inzupparli eccessivamente, poi disponeteli a raggiera sullo strato di confettura, partendo dal centro. Stendete il resto della pasta ad uno spessore di circa 3 mm ed usatela per coprire il ripieno, sigillando bene i bordi. Fate cuocere in forno caldo a 180°C per circa 40 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare la crostata nello stampo. Prima di servire, spolverate generosamente la superficie con zucchero a velo.

 

Avatar iFood

5 Marzo 2019

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento